La maledizione degli Usher – Robert McCammon

16,63

Formato: hard cover
ISBN: 978-88-89541-31-9
Pagine: 486
Pubblicato: Aprile 2009

Per intere generazioni la Casa degli Usher ha prosperato e si e’ arricchita grazie alla realizzazione a alla vendita di micidiali armi da guerra. Ma un’ entita’ malefica ha vissuto e si e’ sviluppata all’interno della Casa degli Usher, una remota eredita’ di depravazione e di sangue che imbratta i corridoi della tenuta di famiglia… Liberamente ispiratosi a ‘La caduta della Casa degli Usher’ di Edgar Allan Poe, McCammon usa la sua sulfurea immaginazione per ricavarne un romanzo coinvolgente e terrificante: ne ‘La Maledizione degli Usher’ l’autore s’insinua sapientemente nella trama originaria ponendo un dubbio… E se la storia non fosse finita con la morte di Roderick e Madeline, piu’ di cento anni fa? E se ci fosse stato un fratello a portare avanti il nome di famiglia, oltre che a ereditare il deplorevole patrimonio lordato di sangue? Ambientata ai giorni nostri nel Nord Carolina, la storia ha inizio con Rix, giovane erede degli Usher, prossimo a fare ritorno a casa dopo il servizio militare. Ad attenderlo, il padre sul letto di morte. Rix e’ un fervente pacifista, e non ha alcuna intenzione di subentrare nel giro d’affari di 10 miliardi di dollari al quale e’ predestinato. Ma la Casa lo ha scelto, sarà lui a ereditarne le redini: non solo per quanto riguarda l’opulento patrimonio che si dice maledetto, ma anche per gli orripilanti e terribili segreti che abitano e governano la Casa degli Usher. Rix, in preda a un vortice d’incubi ancestrali, sara’ costretto a scatenare tutti gli atroci e oscuri poteri degli Usher e ad affrontare una volta per tutte la piu’ tetra delle realta’: non solo chi egli e’… ma cosa e’.

Non copie usate ma rimanenze di magazzino. Condizioni ottime. Affrettarsi!

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La maledizione degli Usher – Robert McCammon”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.