Platone Misterico – Alessandro Troisi

7,00

L’INSEGNAMENTO RACCHIUSO NEL MITO – IN TUTTO 61 PAGINE DI ESTREMA BELLEZZA

Platone indaga la vera natura delle cose, non fermandosi alle apparenze, riuscendo a scrollarsi di dosso ciò che il Weber definirebbe come “una goffa lente che distorce la realtà”, la stessa lente che ottenebra l’ingegno di chi non cerca. Il filosofo attraverso una fruttuosa ricerca incominciata sotto la guida del maestro Socrate, indaga e affronta, nei suoi scritti, parecchi temi esoterici: nel Gorgia parla di Paradiso e Inferno, ovvero l’Isola dei beati e il Tartaro; nel Menone disquisisce sulla reincarnazione, nel Timeo e nel Crizia parla di Atlantide. Tutte queste opere sono precedute da un’introduzione che ne attesta la veridicità. Il pensiero, la filosofia di Socrate e le riflessioni che questi suscitava nella Atene del suo tempo, gli valsero la condanna a morte perché personaggio scomodo al governo “democratico” di quel tempo. Il Governo democratico succeduto ai Trenta Tiranni vedeva in Socrate un sovversivo, una minaccia per la coesione sociale della polis. Platone, ricorrendo al mito, ripropone in maniera recondita il messaggio che il suo maestro socrate aveva trasmesso alla gioventù ateniese, senza incappare però nel rischio di una condanna a morte.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Platone Misterico – Alessandro Troisi”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.