Un viaggio nella struttura matematica e immaginifica dell’oracolo cinese I Ching. Uno stupefacente testo magico la cui sapienza s’intreccia con le attuali rivoluzioni di genetica e informatica.

I Ching è una delle poche Opere Sacre al mondo che è stata in grado di costituire le basi del pensiero filosofico di un’intera civiltà orientale, quella cinese, e al contempo di affascinare menti poderose della cultura occidentale, che nel perlustrarne il sistema hanno intravisto le sconvolgenti correlazioni con codici quali la sincronicità, il linguaggio binario informatico e il DNA. Denso di valenze archetipiche e capace di fornire rivelazioni sulla nostra esistenza e sulle sue diverse implicazioni – temi dai quali l’autrice trae singolari formule applicative – I Ching viene collegato in questo libro anche alla Geomanzia e alla prospettiva magica, nonché esposto integralmente, nell’ampia appendice oracolare, in un’inedita e succinta rivisitazione.