Chiedi alla Terra, un imperativo che ci riporta in ogni tempo, al bisogno primario dell’uomo di ricevere risposte dalla Madre Terra e dagli Dei, rispetto alla propria storia di vita e alle proprie necessità quotidiane, spirituali e materiali.

Questo testo si propone di ri-svelare uno strumento antichissimo, quanto semplice e diretto, utilizzato da tempi remoti a fini divinatori, capace di dare risposte su questioni minime come su interrogativi filosofici ed esoterici di vasta portata.

L’Universo codificato dai simboli della geomanzia riflette il nostro microcosmo come il macrocosmo nel quale la vita umana è più ampiamente inserita, ogni figura è passibile di trasformazioni e può rappresentare anche le più piccole sfumature dell’esperienza dell’anima e del sentiero dell’esistenza.