Nei racconti popolari, nelle tradizioni, nelle favole della Romagna è possibile rinvenire tracce che trovano origine in un patrimonio antico, comune a molte altre popolazioni del continente europeo, mediante un percorso che indaga secondo le due diverse direttrici dello spazio geografico e del tempo.

In questo percorso si incontrano e si indagano personaggi forse inaspettati per chi si pone alla lettura di un libro che ha come argomento il folclore. L’autore invita ad un ripensamento delle tradizioni popolari secondo una chiave di lettura che si faccia guidare più dalla storia (anche quella cosiddetta “minore”) e dall’analisi dei comportamenti sociali, piuttosto che dagli abusati stereotipi di un folclore a cui ci ha ormai abituato una visione troppo spesso angusta e parziale.

Unico esemplare: affrettarsi!

Pagine:

296

Autore:

Renato Cortesi

Editore:

La Mandragora

Anno pubblicazione:

2008

ISBN:

8875861919