Shir Ha Shirim – Nadav Hadar Crivelli

22,80

Riflessioni cabalistiche sul Cantico dei Cantici – Formato: Libro – Pagine: 310 – 15x21cm

“Shir Ha Shirim” di Nadav Hadar Crivelli, noto studioso, saggista e maestro di Cabala, è un libro di Cabala che ha come asse il Cantico dei Cantici, ma il cui raggio si estende in tutto quanto possa aiutare il ricongiungersi del Santo, benedetto Egli sia, e della Sua Shekhinà.

Un commento approfondito e dettagliato al Cantico dei Cantici, il cui insegnamento è profondamente terapeutico, nel senso che vuole assistere nella guarigione dal più radicato di tutti i malesseri umani: quell’isolamento esistenziale doloroso presente fin dalla nascita, che in seguito si acuisce come conseguenza dell’egocentrismo.

La fama della Cabala si diffonde sempre più nei nostri ambienti, eppure la vera Cabala rimane difficilmente accessibile. “Cabalà” signfica “corrispondenza”: essa è lo studio dei legami tra mondi fisici e mondi spirituali. Questo libro di riflessioni cabalistiche sul Cantico dei Cantici ti aiuta a farne tuoi i potentissimi insegnamenti.

La vera Cabala si nutre delle fonti classiche: il Libro della Formazione, il Libro dello Splendore, le Opere sulla mistica della Merkavà, l’Arizal e la tradizione lurianica, il Gaon di Vilna e il Ba’al Shem Tov.

Essa ha un messaggio di portata uni­versale, e può fare chiarezza nell’animo di tanti ricercatori della Verità e della Bellezza. La sua diffu­sione è d’importanza basi­lare nel cammino evolutivo di natura umana e spirituale che sta sorgendo in ogni parte del mondo.

“Nel comprendere la gioia dello sposo e della sposa, nel mondo piccolo e fisico, ti renderai conto quanto maggiore possa essere la gioia e la felicità a quei livelli così nobili”.
Baal Shem Tov

“Gli otto capitoli del Cantico raccontano un viaggio, un piacevole e divertente viaggio gioioso tra due amanti innamorati. A volte corrono insieme, altre da soli. A volte rallentano, si fermano, sembra che vogliano tornare indietro, ma il viaggio prevede tutto ciò.”

Indice

Introduzione

  • Amore e tenerezze
  • La radice comune di amicizia ed amore. Il segreto condiviso: diluizione e raddoppio
  • Il raddoppio e la diluizione
  • Salomone Shlomo Hamelekh
  • Lo Zohar su Shir Ha Shirim
  • Cantico dei Cantici, che è di Salomone
  • Canto Shir
  • Una nuova interpretazione di chi siano il lui e la lei del Cantico
  • I tre cocchi del Cantico
  • Il campo morfogenetico unificato
  • Il secondo cocchio, la lettiga di porpora
  • Le figlie di Gerusalemme compagne del cocchio angelico
  • Il terzo cocchio, quello del “mio popolo generoso”
  • Torna torna oh Shulamit!
  • I sette fluidi nel Cantico
  • Tala de-bdulcha la rugiada di cristallo
  • Legno di aloè e i besamim (aromi balsamici) nel Cantico
  • Kharkom zafferano
  • Qané – canna aromatica
  • Qinnamon – cannella
  • Levonà franchincenso
  • Mor – mirra
  • La voce della tortora si sente nella nostra terra
  • Le fonti nel Cantico
  • Le volpi che guastano le vigne
  • La frode “cristica”
  • I rimedi per il mal d’amore
  • Fuggi amore mio
  • I sette re di Edom

Appendici

  • “La principessa”

SECONDA PARTE

La Cabalà secondo il mio maestro

  • La Cabalà è connessione
  • La Cabalà è il cablaggio dell’universo

Alcune profezie messianiche

Cantico dei Cantici

  • Capitolo 1
  • Capitolo 2
  • Capitolo 3
  • Capitolo 4
  • Capitolo 5
  • Capitolo 6
  • Capitolo 7
  • Capitolo 8

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Shir Ha Shirim – Nadav Hadar Crivelli”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.