La Qabalah è il tradizionale sistema mistico di Israele. Essa ha costituito anche la base della magia medievale.

McGregor Mathers, Winn Westcott e altri moderni Qabalisti hanno fatto uso dell’Albero della Vita, il curioso diagramma che è la chiave della Qabalah pratica, come sistema di illuminismo.

Questo libro è l’opera di moderni Qabalisti come contributo alla psicologia dell’esperienza mistica ed illumina notevolmente anche la natura della religione primigenia e del culto del mistero.

Dion Fortune ha scritto molti libri degni di nota in tema esoterico, tra cui uno dei più importanti testi riguardo la Qabalah che ancora oggi, dopo quasi un secolo, è un classico in materia: “La Qabalah Mistica”.

La Qabalah mistica, prima edizione del 1935, approfondisce gli aspetti della Qabalah, e costituisce il fondamento della “Western Mystery Tradition”.

Vi sono numerosi testi che descrivono in modo eccellente la Qabalah e le relative Sephiroth, che analizzano le corrispondenze, così importanti per l’applicazione al lavoro pratico, che valutano approfonditamente le relazioni con i Nomi di Potere, con gli Dèi, con i Pianeti, la relativa simbologia e tutto ciò che una manifestazione Sephirotica può rappresentare, ma è impossibile non ribadire che la “Qabalah Mistica” è un testo che va ben oltre la spiegazione approfondita.

Questo Libro si occupa dell’aspetto vibrazionale di questo meraviglioso Glifo Composito, correlandone i vari aspetti anche alla Vita Terrena, nel Mondo in cui viviamo e di cui facciamo parte.

Il Sentirsi parte di una Sephirah è differente dal fare una meditazione su di essa, e soltanto quando ti ritrovi ad “Essere una manifestazione” puoi dire di aver acceso la Luce dentro te, per questo motivo Dion Fortune è riuscita a spiegare in modo esaustivo ogni aspetto della manifestazione della Santa Qabalah.

La caratteristica della manifestazione di ogni Sephirah, ha il suo aspetto terreno, nella nostra vita corrente, come una corrente riflessa nello specchio della vita e Dion Fortune, anche in questo tema è riuscita ad evidenziarne l’Essenza.

Indice

Prefazione

Premessa

PARTE PRIMA

  • Capitolo I – Lo yoga dell’occidente
  • Capitolo II – La scelta di un sentiero
  • Capitolo III – Il metodo della Qabalah
  • Capitolo IV – La Qabalah non scritta
  • Capitolo V – Esistenza negativa
  • Capitolo VI – Otz Chiim, l’albero della vita
  • Capitolo VII – Le tre supernali
  • Capitolo VIII – I modelli dell’albero
  • Capitolo IX – Le dieci Sephiroth nei quattro mondi
  • Capitolo X – I sentieri sull’albero
  • Capitolo XI – le Sephiroth soggettive
  • Capitolo XII – Gli Dèi sull’albero
  • CAPITOLO XIII – Lavoro pratico sull’albero

PARTE SECONDA

  • Capitolo XIV- Considerazioni generali
  • Capitolo XV – Kether, la prima Sephirah
  • Capitolo XVII – Chokmah, la seconda Sephirah
  • Capitolo XVII – Binah, la terza Sephirah
  • Capitolo XVIII – Chesed, la quarta Sephirah
  • Capitolo XIX – Geburah, la quinta Sephirah
  • Capitolo XX – Tiphareth, la sesta Sephirah

PARTE TERZA

  • Capitolo XXI – le quattro Sephiroth inferiori
  • Capitolo XXII – Netzach
  • Capitolo XXIII – Hod
  • Capitolo XXIV – Yesod
  • Capitolo XXV – Malkuth
  • Capitolo XXVI – Le Gliphoth
  • Capitolo XXVII – Conclusione

Diagrammi

Editore:

Psiche2

Anno pubblicazione:

2019

Pagine:

352

ISBN:

8834004582

Formato:

Libro a copertina morbida – 15x21cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Qabalah Mistica – Edizione integrale tradotta dalla prima edizione del 1935 – Dion Fortune”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.