Payeur analizza, di ognuno dei sette pianeti della Tradizione, le corrispondenze con le antiche divinità dei Babilonesi, degli Egizi e dei Greci e con i messaggeri celesti dell’albero sefirotico.

Luna, Mercurio, Venere, Sole, Marte, Giove e Saturno vengono esaminati nei loro aspetti cabalistico, mitologico e astrologico, al fine di svelarne le profonde realtà archetipiche che influenzano l’esistenza degli uomini.

L’astrologia tradizionale è una disciplina essenzialmente spirituale che considera i pianeti come sedi di forze divine e come proiezioni esteriori del nostro universo interno.

“L’astrologia tradizionale non si interessa, come l’astronomia moderna, alle caratteristiche puramente esteriori dei pianeti. In realtà gli astrologi hanno sempre considerato i pianeti fisici come l’incarnazione di una forza spirituale; per gli antichi l’astrologia è sempre stata una disciplina spirituale e sacerdotale in cui ciascun pianeta era considerato come il supporto materiale di una forza divina. Per questo l’astrologia era una vera e propria ierofania, cioè una rivelazione del sacro…”

Indice

  • L’astrologia planetaria
  • Luna
  • Mercurio
  • Venere
  • Sole
  • Marte
  • Giove
  • Saturno

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I Pianeti Simboli della Coscienza – Charles Rafael Payeur”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.