Il Giocatore di Scacchi di Maelzel – Edgar Allan Poe

10,00

Anno edizione: 2000
Pagine: 96, Brossura

Testo inglese a fronte. Pubblicato per la prima volta nell’aprile del 1836 sul “Southern Literary Messenger”, Il Giocatore di Scacchi di Maelzel – si colloca nel cuore della riflessione estetica dello scrittore americano. E’ l’acume per i dettagli, che consente a Poe di costruire perfette macchine narrative e di smontare insidiosi meccanismi come il Turco scacchista. Solo chi sa felicemente barare con le parole non può tollerare che vengano truccati i fatti, gli accadimenti materiali. Con logica stringente, Poe dimostra che l’automa ospita al proprio interno un essere umano in carne ed ossa; l’incubo cibernetico di un campione artificiale della scacchiera (oggi nuovamente reale grazie ai prodigi computerizzati) viene provvisoriamente allontanato.

Unico esemplare disponibile: edizione rara!

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il Giocatore di Scacchi di Maelzel – Edgar Allan Poe”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.